Sudetenstraße 51, D-82538 Geretsried, Tel.: +49 (0) 8171 8876
Produkte

Prodotti di pregiata qualità

La ALBROMET è uno dei maggiori fornitori di leghe di bronzo-alluminio, cuprolege e pezzi finiti da esse derivate. Utensili per curvatubi ed elementi di scorrimento di nostro sviluppo sono parte importante del nostr programma di fornitura.

Qualität

Qualità premium

La qualità premium è il nostro criterio di riferimento. I bronzi HSC della ALBROMET sono prodotti con le tecnologie più avanzate. Gli utensili e i componenti meccanici di precisione rispondono a standard high end.

Service

Assistenza clienti al massimo livello

Orientamento ai clienti, prontezza di reazione, flessibilità e affidabilità sono i vantaggi che distinguono una partnership con la ALBROMET.

Benvenuti

al nostro sito Internet. La ALBROMET è stata fondata nel 1994 ed è tuttora uno dei fornitori più innovativi di leghe di bronzo-alluminio e cuproleghe nonché della lavorazione CNC di questi materiali. Nella nostra azienda la produzione e il design di utensili per curvatubi, in particolare delle anime snodate e dei tasselli anti-ginze, vengono costantemente perfezionati.

La nostra strategia si basa sulle seguenti priorità: l’offerta di una consulenza individuale ai clienti, flessibilità e prodotti di qualità che procurino ai clienti i massimi vantaggi. Per le nostre leghe di bronzo-alluminio e cuproleghe nonché rame al berillio (C17200) collaboriamo con le maggiori fonderie e forge europee e statunitensi. La produzione dei nostri innovativi utensili per curvatubi si svolge ai massimi livelli. La piegatura di tubi è la tecnologia principale per la quale vengono impiegati i materiali ALBROMET, per le anime e i tasselli anit-grinze.

ALBROMET è sinonimo di elevati standard etici e di una collaborazione tra dipendenti, fornitori e clienti basata sul principio della partnership all’insegna del motto

“Il metallo unisce“

Download

Bronzi all´alluminio / Rame conduttore
» Download
Curvatura dei Tubi
» Download
Designed and coded by Delite IT - Softwareentwicklung München